Ingredienti per 3 persone

 

Ingredienti per la pasta brisèe:

 

 

Ingredienti per il ripieno:

 

  • 400g spinaci freschi già cotti al vapore o ripassati in padella con olio, aglio e peperoncino
  • 1 zucchina cruda
  • 1 carota cruda
  • ravanelli q.b.
  • origano fresco

 

Procedimento

 

Unite in un recipiente la farina di riso, di ceci, il sale, l’olio e mescolate. Subito dopo unite l’acqua ed impastate il tutto.

 

Avvolgete l’impasto nella carta da forno per farla riposare 30 minuti, dividete poi l’impasto in 3 parti. Create delle sfere di pasta ed appiattite con le mani dando una forma circolare all’impasto.

 

Bucherellate la superficie con l’aiuto di una forchetta. Spennellate la base con olio extravergine di oliva e disponete gli spinaci, sempre sul fondo.

 

Aggiungete le carote e le zucchine tagliate a rondelle e chiudete i bordi portando le estremità dell’impasto verso il centro. Infornate a 180 gradi in forno statico preriscaldato per 20 minuti. Servite aggiungendo origano fresco.

 

Valori nutrizionali

 

Ricco di vitamine, minerali e quercetina, l’origano è una valida alternativa al sale per aromatizzare i propri piatti. L’origano da fresco è fonte di vitamine e minerali. Da secco fornisce preziosi micronutrienti e fitocomposti. Soltanto 2 cucchiai di origano secco apportano circa 158 mg di calcio, il minerale importante per la salute delle ossa. Inoltre è un’importante risorsa di quercetina. Quest’ultima sembra proteggere il cuore e contrastare l’invecchiamento cellulare.

 

Gli spinaci si distinguono per la ricchezza in vitamine e sali minerali. Il consumo dell’alimento crudo e fresco rappresenta un’importante fonte di vitamina C e folati. Tali composti sono sensibili al calore e solubili in acqua, perciò, se si preferisce consumarlo cotto, è consigliabile sbollentare l’alimento in poca acqua e per tempi rapidi oppure saltarlo velocemente in padella. Non diminuiscono invece la vitamina K e i carotenoidi. Ad esempio, 100 grammi di spinaci surgelati sono in grado di soddisfare il fabbisogno giornaliero di vitamina K, fattore importante per il corretto processo di coagulazione del sangue.

 

La zucchina è fra gli alimenti a maggior contenuto di acqua e, perciò, presenta un apporto calorico bassissimo, appena 14 calorie per 100 grammi di prodotto crudo. Molto ricca di potassio, la zucchina contribuisce al mantenimento dell’equilibrio di potassio e sodio nella dieta, fondamentale per la salute cardiovascolare. Numerosi studi infatti portano alla conclusione che un ridotto consumo di sodio e un aumentato consumo di potassio possano aiutare a prevenire l’ipertensione.